Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, la Kalashnikov vuole essere pagata per il suo brand nei videogiochi

© Sputnik . Grigoriy Sisoev / Vai alla galleria fotograficaLa presentazione del nuovo marchio del consorzio Kalashnikov
La presentazione del nuovo marchio del consorzio Kalashnikov - Sputnik Italia
Seguici su
Gli sviluppatori di videogiochi dovranno pagare la Kalashnikov se vorranno utilizzare i nomi Ak-47 e Ak-74 nelle loro produzioni. Lo riporta il quotidiano Izvestiya.

Ciò è legato al fatto che l'azienda dal novembre di quest'anno ha ottenuto il diritto di utilizzare questi nomi come marchi registrati secondo la classificazione di Nizza.

Da ora in poi tutti quelli che vorranno utilizzare i nominativi su indicati (non solo gli sviluppatori di videogiochi, ma anche i produttori di cartoni animati, orologi, coltelli, stampe e modelli di armi), dovranno accordarsi con l'azienda. In caso contrario la Kalashnikov può agire per vie legali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала