Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sanzioni UE contro deputati della Crimea, la Russia adotterà misure contro Bruxelles

© Sputnik . Vladimir Sergeev / Vai alla galleria fotograficaBandiere di Russia e UE
Bandiere di Russia e UE - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca adotterà misure di risposta all'espansione della lista delle sanzioni della UE, si legge nei commenti del ministero degli Esteri russo.

"Le misure afflittive della UE contro i cittadini di Crimea e Sebastopoli vengono percepite come un'ingiustificata punizione collettiva della popolazione di questa regione per l'espressione libera e democratica della loro volontà. La questione del ritorno della penisola nella Federazione Russa è definitivamente risolta, gli abitanti della Crimea hanno eletto assolutamente in modo legittimo i loro rappresentanti al Parlamento russo," — si legge nel documento.

Il dicastero della diplomazia russa ha sottolineato che le sanzioni contro i deputati della Duma non contribuiranno alla ripresa del normale dialogo tra gli organi legislativi della Russia e dell'Unione Europea, molto importanti nell'attuale difficile fase delle relazioni tra Mosca e Bruxelles.

Martedì scorso il Consiglio d'Europa ha esteso le sanzioni personali contro i cittadini russi includendo nella blacklist 6 deputati della Duma eletti in Crimea e Sebastopoli. Sono stati colpiti dalle sanzioni UE Ruslan Balbek, Konstantin Baharev, Dmitry Belik, Andrey Kozenko, Svetlana Savchenko e Pavel Shperov, si afferma nel comunicato del Consiglio della UE.

Le nuove sanzioni sono entrate in vigore mercoledì: comprendono il congelamento dei conti bancari e il divieto di ingresso nel territorio europeo. Al momento nella blacklist dell'Unione Europea ci sono i nomi di 152 persone e 37 società.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала