Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Assad ritiene che l'Occidente stia perdendo il suo vantaggio in Medio Oriente

© Sputnik . Press service of the President of Syria Bashar al-AssadIl presidente siriano Bashar al-Assad surante l'intervista
Il presidente siriano Bashar al-Assad surante l'intervista - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia "ha cominciato a prendere posizioni in tutti i sensi che può avere questa parola" ha aggiunto il Presidente.

Il Presidente siriano Bashar Al Assad ha dichiarato in un'intervista rilasciata al Sunday Times che le posizioni dei Paesi occidentali in Medio Oriente stanno gradualmente diventando più deboli.

"Prima, se dicevo qualcosa, la gente diceva il Presidente siriano è lontano dalla realtà. Ora tutto è cambiato. L'Occidente è sempre più debole e non gli rimangono argomenti per spiegare alla gente cosa sta succedendo" ha detto Assad.

Secondo Assad, i terroristi dell'IS vendevano petrolio estratto dai giacimenti in Iraq, mentre "i satelliti e i droni li vedevano e l'Occidente rimaneva in silenzio".

Quando la Russia è intervenuta in questa situazione in Siria, la Russia "ha cominciato a prendere posizioni in tutti i sensi che può avere questa parola" ha aggiunto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала