Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stoltenberg: la Russia non è una minaccia per la Nato

© AP Photo / Czarek SokolowskiSegretario generale NATO Jens Stoltenberg
Segretario generale NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia non rappresenta una minaccia per gli alleati della Nato e l'Alleanza mira ad un grande partenariato con la Federazione russa. Lo ha dichiarato il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg in un'intervista a Deutsche Welle.

«Non vediamo un'assidua minaccia da parte della Russia contro qualsiasi alleato della Nato», ha detto Stoltenberg. Egli ha osservato che non si può parlare di una nuova Guerra fredda in quanto adesso non ci sono due blocchi militari contrapposti.

«Ci stiamo impegnando per una collaborazione più costruttiva con la Russia, perché la Russia è il nostro vicino di casa», ha spiegato Stoltenberg.

Il segretario generale ha sottolineato che l'Alleanza ha rafforzato la difesa collettiva dai tempi della Guerra fredda, ha triplicato il numero delle truppe di risposta rapida, ha formato una forza unica che può essere distribuito a breve termine e anche ricordato il piazzamento dei battaglioni nei Paesi Baltici e in Polonia.

Al vertice di luglio a Varsavia, i Paesi della Nato hanno concordato lo stanziamento di battaglioni internazionali nei Paesi Baltici e in Polonia a partire dal 2017. Inoltre la Nato ha intenzione di rafforzare la sua presenza nella regione del Mar Nero. Queste azioni vengono giustificate dalla presunta minaccia rappresentata dalla Russia. Mosca, dal canto suo, ha ripetutamente affermato che la Russia non cerca lo scontro con nessuno dei Paesi dell'Alleanza, ma non lascerà senza risposta l'aumento della presenza militare ai suoi confini.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала