Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Candidato a capo del Pentagono auspica a relazioni positive con la Russia

© Sputnik . David B. GleasonIl Pentagono
Il Pentagono - Sputnik Italia
Seguici su
Il senatore repubblicano Jeff Sessions vorrebbe tessere delle relazioni pacifiche con la Russia, aumentando comunque le difese degli Stati Uniti.

Il Senatore dell'Alabama, membro del comitato delle forze armate, Jeff Sessions, nel caso di una vittoria di Donald Trump, risulterebbe tra uno dei possibili candidati come Ministro della difesa USA.

"La situazione con la Russia è peggiorata drammaticamente grazie alle azioni dell'attuale amministrazione guidata da Obama e nel periodo in cui la Clinton ha ricoperto la carica di Segretario di Stato. E' una catastrofe colossale. Non so se questo si possa cambiare, ma dobbiamo provarci… Guardate a questo dal punto di vista dei nostri interessi nazionali. La Russia e gli Stati Uniti dovrebbero essere in maggiore armonia rispetto ad oggi" ha dichiarato Sessions durante in intervista con l'agenzia Defense News.

Sottomarino nucleare USA Mississippi - Sputnik Italia
Marina USA: entra in servizio sottomarino nucleare “USS Illinois”

Allo stesso tempo il senatore ha prestato attenzione al fatto che la Russia stia ammodernando il suo arsenale nucleare, e che di conseguenza gli USA dovrebbero fare lo stesso. Secondo lui, questo è particolarmente necessario inoltre alla luce dei nuovi sviluppi della tecnologia nucleare e missilistica della Cina, Corea del Nord e l'Iran.

Inoltre Sessions ha annunciato che sosterrebbe il piano di Trump per portare il numero delle unità marina a 350 navi, compresi i sottomarini e delle forze dell'aviazione della marina; aumentare i membri dell'esercito dalle 480 000 alle 540 000 unità e del corpo dei Marines dalle 180 000 alle 200 000 unità.

Donald Trump - Sputnik Italia
Elezioni Usa, il professore che non sbaglia mai previsione è sicuro: vincerà Trump

Il senatore ritiene che le decisioni fondamentali in materia militare le dovrebbe prendere il Ministero della difesa degli Stati Uniti per conto del presidente in accordo con il congresso, e non il Consiglio di sicurezza nazionale, come avviene ora.

Le elezioni per il presidente USA si terranno l'8 novembre. I candidati principali sono il repubblicano Donald Trump e la democratica Hillary Clinton.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала