Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forze di Assad resistono ad Aleppo: uccisi oltre 500 jihadisti

© Sputnik . Michael Alaeddin / Vai alla galleria fotograficaSyria. A Syrian Army soldier at the front line against a military logistics school in southern Aleppo
Syria. A Syrian Army soldier at the front line against a military logistics school in southern Aleppo - Sputnik Italia
Seguici su
I militari siriani e le milizie filo-governative hanno respinto la prima ondata dell'offensiva ribelle a sud-ovest di Aleppo: hanno ucciso più di 500 islamisti, mentre oltre mille terroristi sono rimasti feriti, segnala il canale televisivo "Al-Mayadin" con riferimento ad una sua fonte.

In merito non sono giunte conferme ufficiali dai rappresentanti dell'esercito siriano.

Secondo il canale, i militanti sono stati uccisi nella prima ondata dell'offensiva iniziata venerdì mattina.

Oggi i terroristi hanno organizzato la seconda fase dell'offensiva nel quartiere di Al-Zahra. Le forze governative sono riuscite a respingere l'attacco. Tuttavia nella zona dove si trova l'accademia militare "Assad" si continua a combattere violentemente.

Secondo le forze di ricognizione militari siriane, durante la pausa umanitaria gli islamisti hanno trasferito nei quartieri settentrionali e meridionali di Aleppo più di 8mila combattenti. I terroristi stanno cercando di rompere l'accerchiamento ad est di Aleppo, dove le forze governative hanno bloccato il grosso dei gruppi armati jihadisti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала