Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Paesi CSI: iniziate esercitazioni militari antiaeree

© Sputnik . Uriy Shipilov / Vai alla galleria fotograficaSistemi missilistici terra-aria S-300
Sistemi missilistici terra-aria S-300 - Sputnik Italia
Seguici su
Una esercitazione di dimensioni mastodontiche dell’aviazione e sull’utilizzo di sistemi antiaerei è iniziata sul territorio di sette nazioni della Comunità degli Stati Indipendenti, che comprende il dispiegamento di 130 punti di comando e circa 100 aerei da guerra ha comunicato il dipartimento per le comunicazioni del Ministero della difesa russo.

I militari russi nell'Ossezia del Sud. - Sputnik Italia
Russia, esercitazione militare con quattromila soldati in Ossezia del Sud
Durante le esercitazioni prenderanno parte le forze antiaeree e del personale militare della Russia, Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan. La direzione e il comando delle difese antiaeree coinvolte nell'esercitazione verrà effettuato dal centro di controllo delle forze aeree e spaziali della Russia nella regione di Mosca.

"Alle ore 8.00 del 26 ottobre, più di 130 centri di comando e centri direzionali di sette paesi membri del CIS hanno iniziato a lavorare sul miglioramento della cooperazione tra i centri di comando del sistema di difesa aerea integrata del CIS" è stato dichiarato in un comunicato.

Durante l'esercitazione prenderanno parte 100 dell'aviazione militare tra i quali: i caccia SU-27, Mig-29, Mig-31, i caccia-bombardieri SU-24. SU-34, gli aerei di attacco al suolo SU-25, i bombardieri strategici TU-22, TU-160, TU-95 e gli elicotteri KA-27, MI-8 di tutte e sette le nazioni partecipanti.

Aviazione CSI intercetta bombardieri a lungo raggio - Sputnik Italia
Bombardieri strategici russi in Europa orientale, ma è un'esercitazione

Durante l'addestramento verranno simulati eventi come la violazione dello spazio aereo e dei confini nazionali, dirottamento di un aereo e l'assistenza equipaggi di aeromobili in difficoltà. Inoltre, gli equipaggi delle aviazioni del CIS terranno reciproco supporto per le manovre nello spazio aereo della Russia, Bielorussia, Kazakistan e Armenia per segnalare eventuali invasori dei rispettivi confini.

L'esercitazione è iniziata con l'addestramento delle forze antiaeree delle regioni dell'Europa orientale e dell'Asia sul rilevamento dei punti di controllo strategico del nemico e la loro eliminazione. Questo ruolo è assunto dai bombardieri strategici TU-160, TU-95MS e TU22M3.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала