Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosul, Isis risponde all’offesiva curdo-irachena con i kamikaze

© AP Photo / SAFIN HAMEDPeshmerga curdi impegnati nella liberazione di Mosul
Peshmerga curdi impegnati nella liberazione di Mosul - Sputnik Italia
Seguici su
I terroristi dell’Isis hanno lanciato attacchi kamikaze contro l’operazione dell’esercito iracheno e delle milizie curde per la liberazione di Mosul. In 24 ore si sono verificati due di questi episodi.

L'offensiva contro Mosul ha avuto inizio ieri. Secondo i media all'operazione partecipano circa 80.000 soldati per fronteggiare i 3000-4500 islamisti che occupano la città irachena.

Il primo kamikaze si è fatto esplodere nei pressi del villaggio di Bilavet, a ovest di Mosul, al passaggio di un convoglio dell'esercito iracheno.

Stando all'agenzia curda Firat, l'esplosione ha ucciso 70 soldati.

Il secondo episodio è avvenuto a Shejh Amir. Un kamikaze a bordo du una macchina ha cercato di speronare un veicolo i cui passeggeri erano giornalisti e miliaziani curdi.

Secondo l'agenzia Anadolu, l'attacco è stato sventato dagli stessi miliziani che hanno aperto il fuoco contro l'auto del terrorista. Questa è esplosa mancando il suo bersaglio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала