Incidente nel Mar Baltico, la Lituania rimprovera la Russia

Seguici suTelegram
L’ambasciatore russo a Vilnius: situazione internazionale non c’entra, è una mossa elettorale.

Acque agitate al largo della Lituania. Che in una nota del ministero degli Esteri ha espresso preoccupazione per un incidente nel mar Baltico che avrebbe coinvolto la Marina russa.

"Una nota che può essere spiegata, non tanto con l'evoluzione della situazione internazionale, quanto piuttosto alla situazione politica interna al Paese. Alla vigilia del secondo turno delle elezioni parlamentari, alcuni ministri sono preoccupati se saranno inclusi nel nuovo governo," ha detto l'ambasciatore russo in Lituania, Alexander Udaltsov che assicura come Mosca non abbia fatto alcuna mossa per deteriorare i rapporti bilaterali con il Paese.

La bandiera della Lituania - Sputnik Italia
La reazione dell’ambasciata russa alla fornitura di armi della Lituania all’Ucraina
Il 12 ottobre, il Ministero degli Esteri lituano ha consegnato una nota diplomatica a Udaltsov in cui si esprime preoccupazione per "le ripetute violazioni da parte della Marina russa dei diritti e della libertà della Repubblica di Lituania".

Il ministero ha fatto riferimento ad un incidente che sarebbe avvenuto il 10 ottobre scorso, quando navi da guerra russe avrebbero chiesto a imbarcazioni civili di allontanarsi dalla zona a sovranità lituana. Rispondendo a varie accuse simili da parte della Lituania nelle scorse settimane, il ministero degli Esteri russo ha replicato che aerei russi o navi da guerra non hanno violato il diritto internazionale e non hanno attraversato i confini degli Stati baltici.

Il 9 ottobre, la Lituania ha votato al primo turno delle elezioni parlamentari nazionali. Il secondo turno è previsto per il 23 ottobre.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала