Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca commenta ufficialmente i colloqui di Losanna sulla Siria

© Sputnik . Maksim Blinov / Vai alla galleria fotograficaLa sede del ministero degli Esteri della Russia
La sede del ministero degli Esteri della Russia - Sputnik Italia
Seguici su
Tutti i partecipanti ai negoziati di Losanna hanno confermato l'impegno a preservare la Siria come uno Stato laico e unitario; nel corso delle consultazioni la Russia ha sottolineato la necessità della dissociazione dei gruppi di opposizione dai movimenti terroristici e radicali, si legge in un comunicato del ministero degli Esteri russo.

Sabato a Losanna si sono svolti dei colloqui in formato ristretto con la partecipazione dei capi delle diplomazie di Russia, Stati Uniti, Iran, Qatar, Arabia Saudita, Turchia, Egitto, Iraq, Giordania e l'inviato speciale sulla Siria del segretario generale delle Nazioni Unite Staffan de Mistura.

"E' stato ribadito l'impegno di tutti i partecipanti alla salvaguardia della Siria come Stato unitario, indipendente e laico e che il futuro del Paese verrà determinati dagli stessi siriani a margine di un aperto dialogo politico", — si afferma nel comunicato del ministero degli Esteri russo.

Inoltre, la parte russa, rappresentata ai colloqui dal ministro degli Esteri Sergey Lavrov, ha sottolineato che la chiave per la ripresa e la corretta attuazione del cessate il fuoco è la dissociazione dei gruppi dell'opposizione moderata dai movimenti radicali e terroristici come Al-Nusra.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала