Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, Obama rassicura il Congresso: in Yemen continueremo azioni militari

© AFP 2021 / MARTIN BUREAUBarack Obama
Barack Obama - Sputnik Italia
Seguici su
Gli Stati Uniti sono pronti a continuare le operazioni militari in Yemen, è necessario per l'auto-difesa, si afferma in una lettera al Congresso del presidente Barack Obama.

"Gli Stati Uniti sono pronti ad adottare le misure necessarie e appropriate di legittima difesa per rispondere alle minacce future," — ha affermato Obama.

Nella giornata di ieri gli Stati Uniti avevano bombardato 3 postazioni radar dei ribelli Huthi lungo la costa del Mar Rosso. Secondo quanto affermato dalle autorità statunitensi, queste strutture erano state utilizzati per i recenti attacchi contro la nave americana "Mason" ed altri mezzi navali della coalizione saudita.

Nella lettera Obama conferma la valutazione delle forze armate statunitensi, secondo cui l'operazione è stata di successo.

"Le valutazioni iniziali indicano che gli impianti radar sono stati distrutti a seguito dei raid," — si legge nell'intervento del presidente americano.

Barack Obama ha confermato di aver ordinato gli attacchi.

"Questi raid limitati con un uso proporzionale della forza sono stati compiuti per proteggere le nostre truppe e navi, così come la libertà di navigazione su questa importante rotta," — ha detto Obama.

Al Congresso ha discusso dei raid alla luce della norma secondo cui il Congresso deve essere consultato in caso di operazioni militari all'estero. In questo caso, secondo Obama, il placet del Congresso non era necessario in quanto ha agito in qualità di comandante supremo delle forze armate, come sancito dalla Costituzione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала