Marina Russa: cadaveri al largo della costa siriana

© flickr.com / coolloudMilitanti di Al Nusra
Militanti di Al Nusra - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Gli Stati Uniti credono sbagliando che Al Nusra possa essere addomesticata, invece non si può flirtare con chi predica il terrorismo.

Gli equipaggi delle navi della Marina Militare russa hanno trasportato a bordo, lungo le coste della Siria, corpi dei condannati a morte dai terroristi, ha riferito a RIA Novosti un testimone oculare, membro dell'equipaggio di una delle navi.

"Gli equipaggi delle navi vedono regolarmente in acque costiere nel nord della Siria corpi brutalmente uccisi dai terroristi, la maggior parte di loro sono donne e bambini. I corpi vengono trasferiti a Tartus per la sepoltura secondo tradizione musulmana", ha detto il portavoce.

Secondo quanto ha dichiarato, le autorità siriane hanno più volte chiesto ai militari russi di uscire in mare per raccogliere dalla superficie dell'acqua i corpi delle vittime dei terroristi.

"L'ultima volta la nave ha preso a bordo dieci corpi, a 200 miglia a nord di Tartus. Sui corpi non c'erano segni di ferite da arma da fuoco, tutte le vittime sono state uccise con armi da taglio"  ha detto il testimone.

La maggior parte del territorio del nord della Siria è controllato dalla cosiddetta opposizione moderata, insieme al raggruppamento dello Stato Islamico e al Nusra.

La Russia ha ripetutamente accusato gli USA di sostenere il gruppo terroristico al Nusra insieme all'opposizione. Così, il Portavoce del Ministero degli Esteri Russo Maria Zakharova ha dichiarato che gli Stati Uniti credono, sbagliando, che Al Nusra possa essere addomesticata, invece non si può flirtare con chi predica il terrorismo.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала