Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ex ambasciatore USA in Russia cancella tweet con minacce a Mosca

© Sputnik . Alexei Filippov / Vai alla galleria fotograficaEx ambasciatore USA in Russia Michael McFaul
Ex ambasciatore USA in Russia Michael McFaul - Sputnik Italia
Seguici su
L'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Russia Michael McFaul ha rimosso dal suo microblog su Twitter un messaggio in cui ha scritto che i servizi segreti americani stanno raccogliendo contro Mosca "dati di intelligence compromettenti."

"La Russia sta giocando con il fuoco, vi renderete conto che abbiamo grandi opportunità nello spazio cibernetico. Stiamo preparando dati di intelligence compromettenti sui russi", — è il tweet cancellato da McFaul.

Il post era diretto all'ex presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov, con cui McFaul aveva avviato un'accesa discussione su Twitter in merito ai presunti attacchi hacker da parte della Russia sui server dei Democratici.

"Non lo accetto. E' una reazione in stile " che si dice della Russia". Mi ha chiesto del Comitato Nazionale del Partito Democratico, lo so che la mia risposta non le piace", — ha twittato Pushkov.

L'accesa discussione è iniziata dopo che Pushkov ha commentato un retweet di McFaul, in cui si afferma che gli Stati Uniti hanno ufficialmente accusato la Russia degli attacchi di hacker.

"Gli Stati Uniti accusano la Russia di tutto. Ma quello che è veramente rilevante è che il Comitato Nazionale del Partito Democratico non ha nulla a che fare con la democrazia," — ha scritto il politico russo.

In seguito la discussione accesa tra Pushkov e McFaul è proseguita sulla democrazia in Russia e negli USA, sulla campagna elettorale negli Stati Uniti e sulle recenti elezioni in Russia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала