Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, l’operazione Usa contro i talebani è stata un fallimento

© AFP 2021 / Noorullah ShirzadaTalebani
Talebani - Sputnik Italia
Seguici su
L’operazione “Enduring Freedom”, lanciata dagli Usa in Afghanistan quindici anni fa, è stata un fallimento: i talebani sono ancora attivi e la produzione di oppio è in piena espansione. Ne ha parlato a RIA Novosti il redattore capo della rivista Politics First Marcus Papadopoulos.

"Quindici anni dopo l'inizio dell'operazione degli Usa in Afghanistan è chiaro che gli obiettivi della missione non sono stati raggiunti. Di fatto gli Usa hanno fallito" ha detto Papadopoulos.

"In primo luogo, il movimento talebano non è stato sconfitto e continua ad occupare una vasta area dell'Afghanistan… Inoltre, i talebani dispongono delle possibilità per compiere attacchi mortali contro le forze Nato e il governo afghano, in quelle aree che gli americani considerano sicure, tra cui Kabul" ha spiegato l'esperto.

In secondo luogo, Papadopoulos ha sottolineato che "il commercio di oppio in Afghanistan non è diminuito ma aumentato, battendo il record del 2014, secondo i dati dell'Onu."

"Nel quindicesiomo anniversario dell'operazione ‘Enduring Freedom' è chiaro che l'Afghanistan non è libero né dai talebani né dal commercio di oppio" ha concluso Papadopoulos.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала