Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Germania, profugo siriano trova e dà alla polizia 150mila €: nessuna ricompensa

© REUTERS / Marko DjuricaProfughi siriani
Profughi siriani - Sputnik Italia
Seguici su
Muhannad Musa, 25enne profugo siriano, è finito sui giornali quando lo scorso giugno dopo aver trovato 150.000 euro in contanti li ha consegnati alla polizia.

Allora il gesto nobile del siriano era stato preso a modello e lo stesso profugo era stato equiparato ad un eroe. Cosa è cambiato per lui personalmente dopo questo gesto nobile? Non molto, ha raccontato il profugo a Sputnik.

Ha ancora pochi amici e non ha ottenuto nessun aiuto dagli altri. Una volta ha incontrato il proprietario del denaro, ma i contatti non sono proseguiti. Gli erano stati promessi 1.600 euro per la restituzione dei 150.000 euro, ma non ha ancora visto nulla.

Tuttavia il suo gesto è molto lontano dall'essere scontato. Il profugo ha ammesso francamente che in un primo momento aveva pensato di tenersi per sé i soldi trovati in un armadietto di un negozio.

"Ho pensato a cosa avrei dovuto fare, il mio primo pensiero è stata la famiglia. Questa cifra sarebbe bastata per aiutare i miei a farli venire in Germania. In Siria c'è una guerra, accadono cose terribili. Due dei miei fratelli hanno un'età adatta per essere chiamati nell'esercito. Se vai nell'esercito, si rischia di morire ti fanno uccidere gli innocenti".

Tuttavia Musa ha deciso di consegnare i soldi alla polizia, che ha provveduto a restituirli al legittimo proprietario. Non è sorprendente che in Germania siano stati colpiti dal suo gesto.

"Sì, sono un rifugiato ed ho pochi soldi. Come noto i profughi vivono in condizioni molto difficili. Inoltre ogni profugo ha la famiglia che è rimasta in Siria, vorrebbe aiutarla con i soldi. Di solito la gente pensa che i soldi trovati le appartengono. In ogni caso i tedeschi sembrano essere stati molto sorpresi dal fatto che una persona talmente bisognosa di soldi li ha comunque consegnati alla polizia."

"Non ho il diritto di ricevere tali somme. Queste somme le dovrebbe avere l'ufficio di collocamento. Dal momento che sono un rifugiato, è illegale se ho così tanti soldi. Ho chiesto se avrei potuto ottenere i soldi per la patente di guida, ma è vietato."

"L'unica cosa che veramente sogno è tirar fuori la mia famiglia dalla situazione terribile in cui si trova. Forse c'è qualcuno che mi potrebbe aiutare. Mia madre piange ogni volta che parliamo al telefono. I miei genitori sono molto orgogliosi di me, ma sono così distanti, non ci vediamo da 1 anno. Se la mia famiglia potesse vedermi sarebbe la più grande ricompensa per me. Non ho bisogno del denaro di tutto il mondo, ma solo rivederli".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала