Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia condanna la reazione USA all'attacco contro l'Ambasciata a Damasco

© AP Photo / Edlib News Network ENNIl gruppo terroristico al-Nusra, legato ad al Qaeda
Il gruppo terroristico al-Nusra, legato ad al Qaeda - Sputnik Italia
Seguici su
Il Cremlino ha reagito negativamente alle azioni della delegazione statunitense al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che ha bloccato la dichiarazione di condanna del bombardamento dell'Ambasciata russa a Damasco.

Nella camera bassa del Parlamento russo si ritiene che la posizione degli Stati Uniti dimostra la riluttanza dell'Occidente di indagare l'attacco contro la missione diplomatica.

Subito dopo l'attacco, Mosca ha proposto ai membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di adottare una dichiarazione di condanna delle azioni dei terroristi. Tuttavia il documento non è stato concordato.

Gli islamisti hanno bombardato l'edificio della missione diplomatica russa in Siria.

I diplomatici russi alle Nazioni Unite hanno attribuito la colpa del fallimento della dichiarazione di condanna alla delegazione degli Stati Uniti, intenzionata ad introdurre "elementi di parte" nel documento. La posizione degli Stati Uniti è stata sostenuta anche da Londra e Kiev.

Al Cremlino, commentando la posizione di Washington, hanno fatto sapere di averla presa molto male.

"Negativamente," — ha detto il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov, rispondendo alla richiesta dei giornalisti di dare un commento sulla reazione statunitense all'ONU.

Allo stesso tempo il rappresentante del Cremlino ha detto che Mosca è ancora aperta alla cooperazione con Washington sulla Siria. A suo parere una lotta efficace contro il terrorismo non può esserci senza il coinvolgimento degli Stati Uniti.

Nella Duma la delegazione statunitense è stata accusata di gravi violazioni delle relazioni diplomatiche.

"Questa posizione di parte di USA, Regno Unito e Ucraina dimostra il disinteresse delle autorità di questi Paesi nell'individuare i colpevoli dell'attacco a Damasco, lasciando spazio a precise deduzioni", — ha detto il deputato di "Russia Unita" Sergey Zheleznyak ai giornalisti.

Zheleznyak ha inoltre ipotizzato che l'attacco potrebbe essere stato coordinato con l'Occidente.

Secondo il parlamentare, in ogni caso la Russia troverà e punirà i criminali che hanno colpito l'Ambasciata a Damasco.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала