L’Ucraina avrà la liberalizzazione dei visti con l’Ue, ma non quella che si aspetta

Seguici suTelegram
Gli europarlamentari con la maggioranza dei voti (39 contro 4) hanno appoggiato la liberalizzazione dei visti Ucraina.

La votazione si è svolta nell'ambito del Comitato parlamentare per la libertà civili, la giustizia e gli affari interni, ma la decisione dovrà ancora essere approvata dal Parlamento europeo, e successivamente dovrà essere esaminata dal gruppo di lavoro per la questione dei visti, dai rappresentanti permanenti dei paesi membri e dal Consiglio dell'Ue. Gli esperti non escludono che la procedura possa essere portata a termine entro l'anno, tuttavia, notano, gli europei non offrirano il totale annullamento del visto come si aspettano gli ucraini.

A metà gennaio, alti diplomatici europei hanno informato i media che nessun paese dell'Ue è pronto ad abolire i visti per l'Ucraina a causa dell'alto livello di corruzione nel paese. Comunque in primavera la Commissione europea ha lanciato un'iniziativa legislativa per la liberalizzazione dei visti.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала