Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Deputato ucraino invita Occidente ad aprire gli occhi sui fallimenti di Kiev

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaPiazza dell'Indipendenza, Kiev
Piazza dell'Indipendenza, Kiev - Sputnik Italia
Seguici su
In 2 anni in Ucraina non c'è stata nessuna “svolta europea” e per l'Occidente è giunto il momento di aprire gli occhi sulla corruzione e l'intolleranza che regnano nel Paese, scrive in un articolo sul Guardian il deputato del “Blocco d'opposizione” Vadim Novinsky.

Due anni fa l'Occidente guardava l'Ucraina con entusiasmo, ma ora prova solo "disperazione e stanchezza."

"Coloro che sono saliti al potere a Kiev, tra gli applausi delle élite occidentali, ora si aspettano che i partner occidentali chiudano gli occhi per il loro modo di governare il Paese", osserva Vadim Novinsky.

Secondo il deputato, in Ucraina sono diventate comuni anche le "azioni terroristiche". Secondo Novinsky, solo col terrorismo si può caratterizzare l'occupazione del canale tv "Inter" ai primi di settembre da parte di ultranazionalisti.

L'economia dell'Ucraina è stagnante, le bollette sono molto più care del salario minimo.

"Agli amici dell'Ucraina in Occidente è giunto il momento di smettere di sostenere quei soggetti nel governo ucraino che predicano l'intolleranza e la guerra," — scrive il deputato.

Ora l'Ucraina ha un disperato bisogno di pace con i suoi vicini e di riconciliazione nazionale. Fino a quando l'Ucraina non si riprenderà, sarà un "peso e il mal di testa" della UE, conclude Novinsky.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала