Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crisi Siria, USA riconsiderano prospettive di collaborazione con la Russia

© Sputnik . Iliya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaEsercito siriano ad Aleppo
Esercito siriano ad Aleppo - Sputnik Italia
Seguici su
Gli Stati Uniti riconsidereranno i rapporti con la Russia relativamente alla cooperazione nella normalizzazione della crisi siriana a seguito del bombardamento di un convoglio di aiuti umanitari delle Nazioni Unite, ha fatto sapere il Dipartimento di Stato riferendosi alle parole del portavoce della diplomazia americana John Kirby.

"Gli Stati Uniti ne parleranno esplicitamente con la Russia. Tenendo conto delle palesi violazioni della tregua, riesamineremo le prospettive di cooperazione con la Russia," — si citano nel comunicato le parole di Kirby.

In precedenza era stato riferito che il convoglio umanitario delle Nazioni Unite inviato in 2 centri delle province di Aleppo ed Homs per più di 160mila persone ha subito un attacco. Il rappresentante permanente dell'Arabia Saudita all'ONU ha accusato le forze del governo siriano dell'attacco.

Allo stesso tempo durante una conferenza stampa il generale Sergey Rudskoy, direttore del dipartimento operativo dello Stato Maggiore russo, aveva precedentemente riferito che le unità ribelli controllate dagli Stati Uniti non avevano disposto posti di blocco lungo la strada, dando così l'impressione che l'attacco al convoglio sia stata un'azione voluta per accusare la Russia e la Siria di sabotare le consegne di aiuti umanitari.

Ieri l'esercito siriano aveva annunciato di interrompere la tregua, accusando di non rispettare gli accordi i ribelli ed i terroristi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала