Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maggioranza assoluta per partito di Putin alla Duma, tonfo dei liberal filo-occidentali

© REUTERS / Grigory DukorПрезидент России Владимир Путин на избирательном участке в Москве
Президент России Владимир Путин на избирательном участке в Москве - Sputnik Italia
Seguici su
"Russia Unita" ha ottenuto una delle sue vittorie più convincenti nel corso della sua storia alle elezioni parlamentari di domenica, guadagnando più del 54% dei voti e riuscendo ad ottenere la maggioranza assoluta, capace di riformare la Costituzione autonomamente.

Entrano nella Duma il Partito Comunista, i Liberal-Democratici (destra populista) e "Russia Giusta" (centrosinistra).

Gli altri partiti non sono riusciti a superare non solo la soglia del 5% necessaria per entrare nella Duma, ma anche il 3%, che avrebbe consentito loro di beneficiare dei finanziamenti pubblici. Tuttavia "Piattaforma Civica" e "Patria" saranno rappresentati alla Duma grazie alla vittoria in un collegio uninominale.

I politologi intervistati da RIA Novosti ritengono che "Russia Unita" potrebbe cedere parte delle nomine all'opposizione, così perseguire il dialogo a prescindere dalla forza dei numeri.

"Russia Unita" ha ottenuto 140 seggi col sistema proporzionale ed altri 203 nei collegi uninominali. Il partito di Putin e del premier Medvedev potrà contare su 343 seggi parlamentari su 450: mai nella storia aveva avuto una maggioranza parlamentare così schiacciante.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала