Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Crimea torna alle urne per la Duma dopo cento anni

© Sputnik . Maksim BogodvidElezioni in Russia
Elezioni in Russia - Sputnik Italia
Seguici su
La Crimea si prepara a partecipare elezioni parlamentari russe per la prima volta dopo cento anni.

Il governatore della Crimea Sergej Aksenov ha esortato tutti i crimeani, indipendentemente dalla loro appartenenza politica, ad andare a votare e opporre resistenza agli avversari esterni, pronti a screditare il processo elettorale nella penisola a qualsiasi costo.

«Sconvolgeteli un'altra volta, non datevi pace. Ogni voto è un punto per noi, soprattutto, nella lotta contro le sfide e i fattori esterni. Bisogna sostenere il presidente e il paese con la nostra unione, il nostro consolidamento» ha detto Aksenov.

Il governatore della Crimea si è prefissato il compito di tenere le elezioni nel rigoroso rispetto delle norme federali.

«Devono essere le elezioni più corrette nella storia della Repubblica di Crimea, che mai nessuno potrà mettere in discussione» ha sottolineato Aksenov.

Il politologo crimeano Alexander Formanchuk ha definito la campagna elettorale in Crimea «esemplare».

«Massima esclusione di materiali compromettenti, delle accuse reciproche, delle aggressioni interpersonale. Ciò è vicino al modello di quello che dovrebbe avvenire in tutte le regioni e in tutte le nazioni» ha spiegato Formanchuk a RIA Novosti.

Egli ritiene che l'affluenza alle urne sarà superiore al 60%, che sarà una risposta alle autorità di Kiev che stanno cercando di screditare le elezioni.

«Queste elezioni sono importanti per ogni crimeano, perché sono fatidiche. La Crimea sta completando il processo di integrazione politica nello spazio statale della Russia» ha sottolineato il politologo.

Il vice primo ministro crimeano Mikhail Sheremet ha assicurato che non c'è da preoccuparsi per la sicurezza nel giorno delle elezioni.

«Le forze e le risorse a nostra disposizione sono sufficienti a garantire lo stato di diritto. Tutte le forze di sicurezza sono state messe in allerta. Sono elezioni significative, perché per la prima volta in cento anni eleggeremo dei deputati della Crimea alla Duma di Stato, quindi sono sicuro che questo processo attirerà l'attenzione della comunità internazionale» ha detto Sheremet a RIA Novosti.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала