Sosia di Hillary Clinton smentisce di averla sostituita dopo malore: restano ombre su web

© REUTERS / Brian SnyderDemocratic presidential nominee Hillary Clinton arrives at the airport following a campaign Voter Registration Rally at the University of South Florida in Tampa, Florida, United States, September 6, 2016.
Democratic presidential nominee Hillary Clinton arrives at the airport following a campaign Voter Registration Rally at the University of South Florida in Tampa, Florida, United States, September 6, 2016. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Teresa Barnwell, sosia e imitatrice di Hillary Clinton, ha smentito la notizia secondo cui avrebbe sostituito la candidata democratica alla Casa Bianca dopo il malore accusato a New York domenica 11 settembre. Lo riferisce Newsweek.

Domenica Hillary Clinton ha lasciato la cerimonia in memoria delle vittime degli attentati dell'11 settembre a New York per un malore. In seguito si è mostrata in pubblico con sua figlia affermando di sentirsi alla grande.

Gli utenti del web hanno sottolineato nelle immagini presso la casa della figlia, Hillary Clinton aveva un aspetto migliore, avanzando pertanto la teoria del sosia. Molti hanno sostenuto che con Chelsea Clinton nei panni della madre Hillary si è fatta ritrarre Teresa Barnwell, che da più di 20 anni si esibisce come imitatrice dell'ex segretario di Stato e attuale candidata dei Democratici alla Casa Bianca.

Ha gettato benzina sul fuoco su questa ricostruzione la stessa Barnwell. "Forse sono stata oggi a New York… Chi lo sa," — ha scritto su Twitter, postando le proprie vecchie foto nella casa della figlia di Hillary.

Ha poi successivamente rimosso il tweet, affermando di essere stata tutto il giorno a Los Angeles e di aver voluto solo "prendere in giro" i sostenitori delle teorie del complotto.

"Non lavoro per il governo, non mi sono esercitata in questo", — ha detto la Barnwell in un'intervista con Newsweek.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала