Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

“I talebani pianificano attacchi durante la conferenza NATO di ottobre a Bruxelles”

© AFP 2021 / Noorullah ShirzadaTalebani
Talebani - Sputnik Italia
Seguici su
I talebani minacciano di far saltare la conferenza della NATO che si svolgerà a Bruxelles i prossimi 6 e 7 ottobre, in cui verrà discussa la questione degli aiuti dell'Alleanza Atlantica a Kabul per combattere il fondamentalismo.

Lo ha dichiarato in un'intervista all'edizione dari di Sputnik il secondo vicepresidente dell'Afghanistan Sorur Dainish.

"I talebani hanno perso la speranza di raggiungere i loro obiettivi attraverso gli scontri con le forze speciali afghane. I talebani stanno subendo una sconfitta dietro l'altra e sono pronti a cambiare tattica. Faranno tutto il possibile per diffondere la paura e il terrore tra la popolazione afghana per mezzo di attacchi terroristici contro obiettivi civili e militari."

Il nemico è disperato di fronte la dura resistenza delle forze di sicurezza afghane. Il nemico è arrabbiato e disperato, cerca di prendersela con i civili.

"I nostri nemici, sia all'interno del Paese che all'estero, cercano di minare il grande lavoro svolto dal governo per riformare la politica nazionale ed estera. Siamo nel mirino dei terroristi alla vigilia di eventi importanti per l'Afghanistan, come la conferenza della NATO di Bruxelles.

I fondamentalisti cercheranno di farla fallire con una serie di attacchi terroristici sul territorio del nostro Paese. Ma siamo convinti che gli sforzi dei terroristi saranno vani, non saranno di ostacolo alla continuazione della nostra lotta.

Oggi la società afghana si trova ad affrontare problemi molto più gravi del terrorismo. Tra questi le tensioni etniche e religiose. I nostri nemici lo sfruttano, cercando sia dall'interno che dall'esterno dell'Afghanistan di esasperare queste contraddizioni e minare l'unità del popolo".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала