Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Italy meets Caucasus, missione imprenditoriale a Rostov e Krasnodar

© SputnikTrattori nella regione di Krasnodar
Trattori nella regione di Krasnodar - Sputnik Italia
Seguici su
Dal 7 al 9 settembre nelle regioni di Rostov sul Don e Krasnodar si svolgerà la quarta tappa della missione imprenditoriale italiana Italy Meets Caucasus.

L'iniziativa si svolge con il sostegno dell'Ambasciata d'Italia a Mosca, dell'agenzia per il commercio estero ICE, della Camera di Commercio Italo-Russa e del Consolato Generale Onorario d'Italia a Krasnodar, con l'obiettivo di individuare nuove opportunità di investimento per l'imprenditoria italiana in Russia.

Il complesso di Grozny City e la Moschea Cuore della Cecenia - Sputnik Italia
Ritorna "Italy meets Caucasus", l'Italia alla conquista della Cecenia

Le imprese e gli imprenditori italiani attualmente stanno giocando un ruolo di assoluto rilievo nell'interscambio commerciale e nello sviluppo economico e sociale del nuovo Distretto Federale del Caucaso (che comprende le Regioni di Stavropol, le Repubbliche di Kabardino Balkaria, Karachaevo Cerkessia, Ossezia del Nord, Daghestan, Cecenia e Inguscetia). Lo sviluppo di queste regioni è una priorità per il Governo della Federazione e, recentemente sono stati confermati tutti i programmi di sviluppo e relativo finanziamento.

Il lago Kezenoyam - Sputnik Italia
INNOPROM 2016 - Cos'hanno in comune oro, pizza e bombe? il taglio a getto d'acqua
Nel corso dei due giorni di incontri in programma a Rostov e Krasnodar, verranno discussi i possibili programmi di partnership nei seguenti settori: sanità, farmaceutica, produzione agricola, orticoltura e frutticoltura, attrezzature agricole e materiale genetico per uso agricolo, trasformazione agroalimentare, allevamento, industria pesante e leggera e strutture finanziarie.

Nell'ambito del progetto "Italy meets Caucasus" nel 2015 — 2016 si sono già svolte con successo tre missioni: nella regione di Stavropol e di Mineralnye Vody, nelle Repubbliche di Cecenia, Daghestan, Inguscezia ed in Kabardino-Balkariya. In totale sono state più di 90 le imprese italiane coinvolte negli incontri con le autorità politiche ed i rappresentanti del business locali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала