Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Petrolio, l’Iraq pronto a sostenere qualsiasi decisione per puntellare i prezzi globali

Seguici su
Rappresentante del ministero del Petrolio iracheno Asem Jihad: “Certo che parteciperemo alla riunione dell’Opec. L'Iraq è un importante produttore di petrolio”

L'Iraq sosterrà qualsiasi decisione che potrebbe contribuire a puntellare i prezzi globali del petrolio. Lo ha confermato il rappresentante del ministero del Petrolio iracheno Asem Jihad a Sputnik.

"Certo che parteciperemo alla riunione dell'Opec. L'Iraq è un importante produttore di petrolio, stiamo pensando di partecipare a tutte le riunioni tra produttori, anche con gli Stati membri non Opec. L'Iraq vuole sostenere il livello dei prezzi del petrolio che si sono significativamente ridotti di recente. Siamo per decidere di sostenere i prezzi del petrolio", ha detto Jihad rispondendo ad una domanda se l'Iraq è a favore di congelare la produzione di petrolio o meno.

Il 26-28 settembre, i rappresentanti dei 73 Stati membri del Forum Internazionale dell'Energia (IEF) si incontreranno nella capitale algerina per discutere di questioni relative al mercato del petrolio.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала