Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuovi missili aria-aria, dove Russia e Cina possono colpire il punto debole degli USA

© flickr.com / Dmitry TerekhovSu-35 super maneuverable multirole fighter
Su-35 super maneuverable multirole fighter - Sputnik Italia
Seguici su
L'editorialista della rivista geopolitica The National Interest Dave Majumdar ha parlato del "tallone d'Achille '" delle forze aeree americane, che può essere "colpito" dalla Russia e dalla Cina.

Si parla di diverse componenti critiche tramite cui l'Aviazione americana effettua le sue missioni di volo, soprattutto degli aerei cisterna.

Secondo l'editorialista della rivista, una nuova generazione di missili a lungo raggio russi e cinesi "aria-aria" in combinazione con buoni caccia possono rompere "i tendini" degli Stati Uniti relativamente al lavoro di lungo periodo degli aerei nella regione Asia-Pacifico e negli scenari di guerra europei.

"Soprattutto nelle vaste aree del Pacifico, dove ci sono poche basi e quelle che esistono sono lontane le une dalle altre: se messi fuori uso gli aerei cisterna possono essere il tallone d'Achille che Pechino può sfruttare," — scrive Majumdar.

Ad esempio le forze armate russe e cinesi potrebbero dotare di nuovi missili di classe "aria-aria" i caccia come il MiG-31, il T-50 o il Chengdu J-20, e distruggere il sistema di rilevamento e controllo di lungo raggio (AWACS), il sistema tattico di ricognizione aerea (JTARS) e gli aerei cisterna del tipo Boeing KC-135.

L'editorialista concentra l'attenzione su 2 tipi di missili aria-aria della Russia degni di nota: il Ks-172 di lungo raggio, prodotto dalla società "Novator" ed il R-37M della compagnia "Vympel".

Secondo Majumdar, il R-37M è un'arma formidabile, ma la Russia probabilmente è concentrata sullo sviluppo di una versione più efficiente del missile Ks-172 di lungo raggio da 250 miglia nautiche (R-37 ha una gittata di solo 200 miglia).

Allo stesso tempo l'osservatore rileva che non è chiaro se il programma verrà portato a termine ed i missili entreranno negli armamenti dell'Aviazione russa. Secondo alcune indiscrezioni, il progetto sarebbe stato accantonato, evidenzia.

Ha ricordato inoltre i missili "aria-aria" PL-15 che ora sta sviluppando la Cina.

"Tenendo conto di tutte le informazioni disponibili, è probabile che con l'entrata in servizio dei missili russi e cinesi "aria-aria" di lungo raggio e l'arrivo dei caccia-bombardieri di 5° generazione, che saranno armati con questi razzi, potrebbero nascere seri problemi al Pentagono. Nei prossimi anni varrebbe la pena seguirne gli sviluppi,"- riassume Majumdar.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала