Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucraina, l’opposizione contro il ‘muro’ al confine con la Russia

© AP Photo / Inna VarenytsiaConfine tra Russia e Ucraina (regione di Kharkov)
Confine tra Russia e Ucraina (regione di Kharkov) - Sputnik Italia
Seguici su
L’opposizione ha richiesto al Consiglio dei ministri il resoconto sul corso dei lavori di costruzione e sulle uscite per il progetto del ‘muro’ al confine con la Russia. Lo ha reso noto il deputato Alexej Belyj.

«Esattamente due anni fa Yatsenyuk aveva promesso il ‘Vallo europeo' e si era riuscito ad ottenere una misera staccionata che lo stesso Yatsenyuk si sarebbe vergognato perfino di installare alla sua casa di campagna. La spiegazione sta nelle appropriazioni indebite. Il ‘muro', infatti, è un buco creato dalla corruzione nel bilancio ucraino attraverso derubare la gente. Per ora si parla solo di due milioni di euro circa, ma se scaviamo più a fondo, noteremo che le somme sono molto più grandi. Pertanto, il blocco d'opposizione chiederà un resoconto al governo i per chiudere questo buco», ha detto Belyj.

Il politico ha ricordato che nel mese di marzo, l'ufficio anticorruzione nazionale ucraino ha avviato un'indagine per appropriazione indebita sul bilancio dello stato attraverso il progetto del ‘muro'.

«Il parlamento deve tempestivamente richiedere un resoconto al governo sul progetto del ‘muro'. Se necessario bisogna creare una commissione d'inchiesta e il blocco d'opposizione è pronto a lavorarvici. Soltanto il parlamento ha il potere di fermare la corruzione delle autorità. Se la decisione sarà bloccata dai partiti filo-governativi, chiederemo lo scioglimento del Parlamento, che non vuole combattere la corruzione», ha spiegato Belyj.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала