Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Obama ha detto a Putin parole che non valeva la pena pronunciare”

© Sputnik . Aleksey NikolskyiVladimir Putin e Barack Obama
Vladimir Putin e Barack Obama - Sputnik Italia
Seguici su
L'Occidente ha fatto gravi errori nei riguardi della Russia, dopo essersi ripetutamente rifiutato di prendere in considerazione i suoi interessi, ha affermato in un'intervista a Die Welt il noto politico tedesco Gregor Gysi, ex capogruppo della sinistra radicale tedesca di “Die Linke” nel Bundestag.

Tra gli errori dell'Occidente Gysi ricorda i bombardamenti della Jugoslavia, il dislocamento del sistema americano di difesa missilistica in Europa orientale, così come la volontà di far entrare l'Ucraina nella NATO, a seguito di cui la Flotta russa del Mar Nero si ritroverebbe circondata da territori dei membri dell'Alleanza Atlantica.

Gysi ritiene sbagliata l'imposizione delle sanzioni a seguito della riunificazione della Crimea con la Russia: in questo caso si sarebbero dovute prendere altre misure diplomatiche.

"Dopo l'indipendenza del Kosovo avvenuta in contrasto con il diritto internazionale nessuno contro di noi in Occidente ha emanato delle sanzioni," — ha rilevato.

"In qualità di membro politico dell'Associazione delle piccole e medie imprese, posso dire che le sanzioni ci colpiscono di più rispetto alla Russia," — ha aggiunto Gysi.

Inoltre, in risposta alle sanzioni, Mosca "sta facendo di tutto per indebolire l'Europa", per esempio instaurando nuove relazioni con la Turchia.

"Solo allora vengono a galla gli effetti collaterali di una politica sconsiderata", — ha osservato il politico.

Hanno fatto errori di calcolo sulla Russia anche gli Stati Uniti, ipotizza Gysi: per il politico tedesco il presidente americano Barack Obama non avrebbe dovuto definire la Russia come una "potenza regionale".

"Putin è il tipo di combattente con la presa della tigre, a cui non si possono dire cose simili. Anche in considerazione del fatto che non si erano instaurati rapporti personali tra Putin e Obama. A prescindere da tutto, Putin ha mostrato agli americani che in Siria la Russia è ancora una potenza mondiale," — ha detto Gysi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала