Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA possono condurre una guerra su 2 fronti con Russia e Cina?

Seguici su
Robert Farley, editorialista della rivista americana geopolitica The National Interest, si è immaginato come si potrebbe sviluppare una guerra in contemporanea su 2 fronti tra gli Stati Uniti e i loro due principali avversari: Russia e Cina.

Alla fine dell'ultimo decennio Washington ha rinunciato alla cosiddetta dottrina delle due guerre, presa in considerazione dagli analisti come modello di riferimento per assicurare le risorse e mezzi per condurre le due operazioni, rileva l'editorialista.

Tuttavia la crescente forza della Cina. contemporaneamente al più forte legame tra Mosca e Pechino, rende d'attualità la questione se Washington sia in grado di opporsi ad azioni militari coordinate degli avversari nel Pacifico e in Europa, ipotizza Robert Farley.

L'editorialista ritiene che nel caso di una "guerra su fronti", gli Stati Uniti agirebbero allo stesso modo come durante la Seconda Guerra Mondiale. Le operazioni militari in Europa verrebbero prese dalle forze terrestri dell'esercito americano, mentre la Marina si concentrerebbe nelle manovre nell'Oceano Pacifico. Le forze aeree americane (Aviazione strategica e bombardieri stealth) allo stesso tempo avrebbero ricoperto un ruolo di supporto in entrambi i fronti, mentre le forze nucleari degli Stati Uniti avrebbero garantito la difesa nel caso in cui la Russia avesse deciso di utilizzare le sue armi nucleari tattiche o strategiche.

Secondo Farley, le opportunità di Mosca per condurre una guerra con la NATO nel Nord dell'Atlantico sono molto limitate, e in aggiunta il Cremlino non avrebbe alcun interesse politico per estendere il conflitto in questa zona. Pertanto la maggior parte delle portaerei, sottomarini e navi di superficie si sarebbe concentrata nelle acque del Pacifico e dell'Oceano Indiano. Questo avrebbe permesso agli Stati Uniti di colpire direttamente il sistema di limitazione e blocco d'accesso cinese e chiudere le vie di transito di Pechino sul mare.

Potrebbero sorgere serie difficoltà nel fronte del Pacifico per gli Stati Uniti se il Giappone o l'India maturassero interessi nel Mar Cinese Meridionale.

L'analista suggerisce che Washington è in grado di condurre 2 guerre su 2 fronti per la potenza del suo esercito e la forza della NATO. Tuttavia questa situazione non persisterà per sempre e gli Stati Uniti "non possono a tempo indeterminato" conservare la loro superiorità a questo livello.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала