Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, paracadutisti e marò schierati in Crimea e regione di Krasnodar

© Sputnik . Pavel Gerasimov / Vai alla galleria fotograficaRussian soldiers during drills
Russian soldiers during drills - Sputnik Italia
Seguici su
Nell'ambito dei controlli a sorpresa sulle capacità di combattimento dell'esercito russo, le divisioni delle truppe aviotrasportate e delle truppe di sbarco della Flottiglia del Caspio sono state mandate in poligoni di tiro sconosciuti, riferisce il dipartimento di Informazione e Pubbliche Relazioni del ministero della Difesa.

I paracadutisti della regione di Volgograd hanno percorso 1.200 chilometri per arrivare al poligono di Opuk, in Crimea. Una volta giunti sul posto, hanno iniziato i lavori per la costruzione di fortificazioni, hanno organizzato la guardia e la difesa della nuova zona e si si sono preparati per le missioni di addestramento e combattimento. Anche una brigata di marò della Flottiglia del Caspio ha percorso molti chilometri di marcia per raggiungere il poligono di Raevsky nella regione di Krasnodar.

I controlli a sorpresa sulla prontezza al combattimento, annunciati il 25 agosto, sono le più grandi esercitazioni militari della Russia dell'ultimo anno e mezzo. Sono coinvolti i Distretti Militari Meridionale, Occidentale e Centrale, la Flotta del Nord, le forze aerospaziale e le truppe aviotrasportate.

Le manovre termineranno il prossimo 31 agosto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала