Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Onu: Pronti a fornire aiuti ad Aleppo, aspettiamo risposta su tregua

© Sputnik . Michael Alaeddin / Vai alla galleria fotograficaMacerie ad Aleppo
Macerie ad Aleppo - Sputnik Italia
Seguici su
L'inviato speciale de Mistura: "La Russia ha già detto 'sì', attendiamo un messaggio dalle altre fazioni".

Le Nazioni Unite sono pronte a fornire assistenza umanitaria alla città siriana di Aleppo in qualsiasi momento, avendo ricevuto l'assenso russo per una tregua di 48 ore, ma attende garanzie delle altre parti in conflitto. Lo ha reso noto l'inviato speciale dell'Onu per la Siria Staffan de Mistura.

Lo scorso 18 agosto il ministero della Difesa di Mosca ha accolto la proposta di de Mistura per una pausa di 48 ore degli scontri ad Aleppo e ha espresso la disponibilità ad attuarne subito una, in modo da rifornire la città con i primi aiuti.

"Siamo pronti, non solo a parole ma anche dal punto di vista pratico, concreto, operativo… Vogliamo una pausa di 48. La Federazione Russa ha detto 'sì'. Ci aspettiamo che gli altri facciano lo stesso ma noi siamo pronti. I camion sono pronti e possono partire non appena otteniamo una risposta", ha detto de Mistura ai giornalisti.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала