Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forbes: fallite le ambizioni della UE per sbarazzarsi dalla dipendenza del gas russo

© AP Photo / Alexander ZemlianichenkoVladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan
Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Seguici su
L'Europa contava di sbarazzarsi della dipendenza dal gas russo ma ora, dopo la rinconciliazione tra Mosca e Ankara, è palese che persisterà questa condizione, scrive Forbes.

"Il risultato della ripresa di relazioni amichevoli tra la Russia e la Turchia è la conservazione della dipendenza dell'Europa dal gas russo nel prossimo futuro", — rileva Ellen R. Wald.

La giornalista ricorda che le relazioni tra i due Paesi si erano inacidite dopo che che un caccia turco nel novembre dello scorso anno aveva abbattuto un aereo russo in Siria.

L'Europa aveva visto in questo fatto la possibilità di cercare altri fornitori di energia e smettere di dipendere dalla Russia relativamente all'approvvigionamento energetico.

Ma la situazione geopolitica cambia rapidamente, rileva la Wald. La Russia e la Turchia si sono riconciliate e la loro rinnovata unione può aiutare Mosca a realizzare i suoi piani energetici.

La giornalista osserva che l'Europa ha la possibilità di passare ad altre fonti di energia, come ad esempio il gas naturale liquefatto statunitense, ma qualsiasi alternativa al gas russo implica un dispendio economico extra.

"Anche se l'Europa avrebbe voluto sbarazzarsi dell'influenza geopolitica della Russia, la convenienza economica del gas russo la trattiene. Per l'Europa, così come per qualsiasi altro soggetto schiavo di un vizio, è quasi impossibile rinunciare ad una merce di facile accesso," — si conclude nell'articolo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала