Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kiev porterà in tribunale la controversia sulla sovranità delle acque della Crimea

© Sputnik . Andrey Iglov / Vai alla galleria fotograficaCrimea diventa una parte della Russia sulla mappa
Crimea diventa una parte della Russia sulla mappa - Sputnik Italia
Seguici su
Nei prossimi giorni le autorità ucraine trasmetteranno ad un arbitrato gli atti del caso riguardante la sovranità nelle acque intorno alla Crimea, ha dichiarato in un incontro con gli ambasciatori il ministro degli Esteri ucraino Pavlo Klimkin.

In precedenza il capo della diplomazia di Kiev Klimkin aveva twittato che la delegazione ucraina aveva completato le consultazioni preliminari con la Russia sui diritti sovrani nelle acque intorno alla Crimea e che si preparava a trasmettere il caso all'arbitrato in base all'UNCLOS, acronimo della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare.

"Nei prossimi giorni trasmetteremo per l'ulteriore esame il nostro caso giudiziario sulle violazioni della Russia sugli obblighi derivanti dalla Convenzione sul diritto del mare", — ha detto Klimkin ai diplomatici.

A Mosca hanno notato che tutte le questioni sollevate alla Russia non avevano lo scopo di trovare le soluzioni ai problemi, ma erano un pretesto formale per annunciare la fine delle consultazioni preliminari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала