Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Banca Mondiale accusa Kiev di non saper gestire i soldi ricevuti in prestito

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaPiazza dell'Indipendenza, Kiev
Piazza dell'Indipendenza, Kiev - Sputnik Italia
Seguici su
Tutti i principali creditori dell'Ucraina, tra cui la Banca Mondiale, la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, la Banca europea per gli investimenti, rilevano l'incapacità di Kiev di gestire i fondi da loro stanziati.

Lo ha dichiarato il gestore senior dei progetti della Banca Mondiale in Ucraina Klavdiya Maksimenko alla rivista "Zerkalo Nedeli".

Secondo lei, uno dei problemi principali è che le autorità non hanno abbastanza flessibilità nel processo decisionale e le trattative "di solito finiscono con la convinzione dei deputati che le necessarie modifiche non influiranno i loro interessi commerciali."

"A volte ho l'impressione che i progetti della Banca Mondiale in Ucraina siano più necessari per la Banca Mondiale. Ma effettivamente non ci guadagniamo nulla, gli investimenti in Ucraina non sono una nostra fonte di reddito. Inoltre se un progetto non viene realizzato o viene implementato solo in parte, per noi è piuttosto una perdita, perché spendiamo risorse proprie per la preparazione dei progetti che l'Ucraina non è tenuta a restituirci," — ha detto la Maksimenko, chiarendo che il denaro speso per progetti di investimento in Ucraina non è incluso nell'importo del prestito.

Da maggio 2014 l'Ucraina ha già ricevuto dalla Banca Mondiale prestiti per un totale di 6,5 miliardi di dollari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала