Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Russia punta alla leadership del Mar Nero

© Sputnik . Aleksey Nikolsky / Vai alla galleria fotograficaVladimir Putin al vertice di Baku
Vladimir Putin al vertice di Baku - Sputnik Italia
Seguici su
Questa settimana Putin ha incontrato i capi dei paesi dei bacini del Mar Nero e del Mar Caspio. Tale attività è finalizzata a rafforzare lo status di leader regionale della Russia. lo scrive il politologo Nikolas Gvosdev sul National Interest.

Lunedì ha avuto luogo a Baku l'incontro tra i presidenti di Russia, Azerbaigian e Iran, nel corso del quale si sono discussi i progetti infrastrutturali per collegare l'Europa all'Asia meridionale. Alla fine della riunione il progetto del "corridoio di trasporto" a acquisito precisi lineamenti.

I tre capi di stato si sono trovati d'accordo sul sostegno allo status quo che si è venuto a creare nella regione e che è vantaggioso per tutte le parti.

Secondo altre fonti, il presidente dell'Iran, Hassan Rouhani, a chiesto a Putin di informare della posizione del "trio" il presidente turco, Recep Erdogan, che il presidente russo avrebbe incontrato a San Pietroburgo.

Uno dei principali risultati dell'incontro tra i due presidenti è stato il compromesso tra Mosca e Ankara sulla Siria. A differenza dei politici statunitensi che insistono sulle dimissioni di Assad, Erdogan ha potuto vedere le conseguenze negative del conflitto con la Russia sul fronte mediorientale. La Turchia teme soprattutto la prospettiva di un'autonomia curda. Questi timori, secondo Gvosdev, potrebbero diventare realtà se Mosca e Washington punteranno sui curdi in Siria.

È interessante notare che l'incontro tra Putin e Erdogan è avvenuto sullo sfondo del deterioramento delle relazioni tra Ankara e Bruxelles, mentre quelle tra Russia e Turchia stanno migliorando. L'importanza di Ankara come potenziale paese di transito per il gas verso l'Europa è in aumento. La Turchia può diventare un importante "centro di smistamento" della Russia per il Vecchio Continente, se ospiterà il gasdotto Trans-Anatolian (TANAP), e il Turkish Stream.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала