Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trattato “Cieli aperti”, al via missione italo-polacca in Russia e Bielorussia

© Sputnik . Igor RussakAntonov An-30
Antonov An-30 - Sputnik Italia
Seguici su
Il Trattato è stato firmato nel marzo 1992 ed è entrato in vigore l’1 gennaio 2002. Attualmente è stato ratificato da 34 Stati, compresa la Russia e la maggior parte dei membri della Nato.

Esperti polacchi e italiani effettueranno questa settimana voli d'osservazione congiunti sul territorio russo e bielorusso sotto il Trattato "Cieli aperti".

"Dall'1 agosto al 5, nell'ambito del trattato internazionale "Cieli aperti", una missione congiunta polacca-italiana effettuerà voli d'osservazione sul territorio di un gruppo di Stati parte del trattato, la Federazione Russa e la Repubblica di Bielorussia, su un velivolo d'osservazione ucraino An-30B", ha spiegato un funzionario russo.

Il volo si svolgerà lungo un percorso concordato, con esperti russi e bielorussi che saranno presenti a bordo al fine di garantire che il velivolo e l'attrezzatura utilizzata siano in conformità con il trattato. Il Trattato sui Cieli Aperti è stato firmato nel marzo 1992 ed è entrato in vigore l'1 gennaio 2002. Attualmente è stato ratificato da 34 Stati, compresa la Russia e la maggior parte dei membri della Nato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала