Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, forze Damasco segnalano spaccatura tra i ribelli ad Aleppo

© AFP 2021 / GEORGE OURFALIANSyrian government forces secure a street as civilians come back to the neighbourhood of Bani Zeid, on Aleppo's northern outskirts on July 29, 2016
Syrian government forces secure a street as civilians come back to the neighbourhood of Bani Zeid, on Aleppo's northern outskirts on July 29, 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
I combattenti dei gruppi armati ad est di Aleppo si sono spaccati in 2 schieramenti: da una parte c'è chi vuole arrendersi, dall'altra chi intende continuare la lotta, ha detto a RIA Novosti il ministro della Riconciliazione nazionale Ali Haidar.

"Secondo le informazioni che ci arrivano, i vari gruppi ribelli conducono costantemente trattative tra di loro. Alcuni vogliono deporre le armi, altri insistono nel combattere. I negoziati non sono ancora terminati", — ha riferito il ministro.

Secondo Haidar, solo pochi uomini hanno deposto unilateralmente le armi e si sono arresi, a prescindere dalla posizione belligerante del gruppo di appartenenza.

"Tra le autorità siriane e i ribelli ad Aleppo non ci sono negoziati diretti. Non abbiamo ancora raggiunto questa fase. Al momento il discorso riguarda singoli casi, non di interi gruppi", — ha aggiunto il ministro.

Ha inoltre detto che ad Aleppo è stata istituita una task force guidata dal governatore per assicurare tutto il necessario ai civili e alle persone che vogliono sfruttare la possibilità di ritornare ad una vita civile normale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала