Russia, ministero Difesa smentisce violazione spazio aereo NATO in Bulgaria

© Sputnik . Natalia SeliverstovaMinistero della Difesa della Russia
Ministero della Difesa della Russia - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Al ministero della Difesa russo hanno smentito le accuse sulle presunte violazioni degli aerei militari russi dello spazio aereo della NATO.

"Con enorme sorpresa abbiamo appreso dall'intervento del ministro della Difesa bulgaro Nikolay Nenchev al canale locale "Nova TV" il presunto aumento delle violazioni nel mese passato in una "certa zona bulgara dello spazio aereo della NATO da parte di aerei militari russi col transponder spento,"- ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov.

Konashenkov ha riferito che gli aerei dell'Aviazione russa, come da programma, effettuano voli regolari sul Mar Nero, ma le loro rotte sono in stretta conformità con le norme internazionali sull'uso dello spazio aereo sopra le acque neutrali.

Inoltre tutti i voli avvengono col transponder acceso, ha rilevato il rappresentante del ministero della Difesa russo.

Secondo Konashenkov, finora non è giunta nessuna nota di protesta dal dicastero militare bulgaro.

"Quindi, prima di parlare davanti ad una telecamera di misure preventive di risposta prese dal ministero bulgaro della Difesa", il ministro dovrebbe leggere e verificare i rapporti in materia dei suoi subordinati al dicastero", — ha concluso Konashenkov.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала