Monaco, 3 attentatori in fuga dopo sparatoria, dichiarato lo stato d'emergenza

Seguici suTelegram
Un gruppo di uomini armati ha aperto il fuoco sulla folla nei pressi del centro commerciale Olympia. Ci sono morti e feriti. Proseguono le ricerche del commando; la polizia alla popolazione: Non uscite in strada. Dichiarato lo stato d'emergenza nella città.

E' caccia all'uomo a Monaco di Baviera, in Germania, dove la polizia è intervenuta in massa presso il centro commerciale Olympia nel distretto di Moosach, a seguito di una sparatoria che ha causato diversi morti e feriti. Le stesse forze di sicurezza conferma che ci sono più assalitori e che questi sono ancora in fuga. Pertanto chiede alla popolazione di evitare i luoghi pubblici e rimanere in casa al sicuro.

Per il ministro dell'Interno bavarese, Joachim Hermann, sarebbero tre gli assalitori in fuga.

Su internet è apparso il filmato di uno degli attentatori, vestito di nero, che davanti all'entrata di un McDonald's di fronte al centro, estrarre una pistola e cominciare a sparare sulla folla. Tutta l'area è stata sigillata e sul posto sono presenti un centinaio di agenti, che stanno effettuando un rastrellamento su vasta scala.

La Farnesina ha scritto su Twitter: "Sparatoria a #Monaco di Baviera: Unità di Crisi attivata. In corso verifiche con Consolato Generale".

La polizia fa sapere che alle 17:50 alcuni testimoni hanno segnalato una sparatoria ad Hanauer Straße, che poi si è spostata nella Riesstraße e nel centro commerciale Olympia, a opera di tre soggetti, tutt'ora ricercati. L'episodio di oggi fa seguito a quello avvenuto lunedì e che ha visto un 17enne rifugiato afghano attaccare con un'ascia alcune persone su un treno. Da allora le autorità hanno avvisato che potrebbero esserci altri attacchi. Sia sui treni sia nel paese in generale.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала