Ue, l'Estonia subentra alla Gran Bretagna nel semestre di presidenza del 2017

Seguici suTelegram
Lo hanno stabilito i rappresentanti dei 28 membri dell'Unione europea.

Gli inviati dei 28 paesi membri dell'Unione eurioea hanno stabilito che sarà l'Estonia a presiedere il Consiglio Ue nella seconda metà del 2017, in sostituzione del Regno Unito. Lo ha annunciato Preben Aamann, portavoce della presidenza del Consiglio.

Brexit - Sputnik Italia
Londra rinuncia alla presidenza del Consiglio UE nel 2017

Il primo ministro britannico, Theresa May, ha fatto sapere che Londra rinuncerà al suo periodo alla guida del Consiglio (a rotazione ogni sei mesi tra tutti i membri Ue), previsto nel 2017, per concentrarsi sulla Brexit.

Secondo Aamann, la presidenza estone comincerà sei mesi prima rispetto a quando previsto e così farà il paese che verrà scelto per il periodo successivo.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала