Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ratnik, uno dei più grandi e ambiziosi progetti di modernizzazione dell'esercito russo

© Sputnik . Ramil SitdikovВоеннослужащий на фестивале "Армия России" в Москве
Военнослужащий на фестивале Армия России в Москве - Sputnik Italia
Seguici su
Per i soldati semplici che ricevono le prime divise "Ratnik" già a partire dal 2014, si tratta di uniformi comode fatta di tessuti moderni con molti accessori per periodi estivi, invernali, primaverili e autunnali, le parti di protezione sono leggere e coprono fino al 90% del corpo e sono ben personalizzate fino alla testa con un casco leggero.

Per i visitatori delle fiere "Ratnik" rappresenta l'immagine del soldato del futuro, equipaggiato con dispositivi informatici ultramoderni, in grado di vedere attraverso i muri e con un display montato sul casco. Il presidente del consiglio d'amministrazione della società "Titan" Konstantin Lamin ha rivelato a Sputnik che presto "Ratnik" sarà dotato di un sistema di controllo vocale.

"Nello sviluppo del sistema ci sono voluti 18 anni e 10 milioni di dollari dei miei soldi, guadagnati col commercio di software. Dal momento che ha lavorato una squadra molto numerosa, abbiamo stimato che ci sono voluti più di 150 anni-uomo.

Il sistema serve per guadagnare secondi importanti sul campo di battaglia. Per salvare la vita dei nostri soldati. Ora in termini di gestione i computer militari assomigliano agli smartphone. La persona che smanetta con lo smartphone mentre attraversa la strada rischia di finire sotto una macchina, immaginatevi un soldato nella sua posizione. Inoltre ha le 2 mani impegnate per tenere il suo mitragliatore! Il controllo vocale con vivavoce libera le mani e gli occhi del soldato sul campo di battaglia, può contemporaneamente muoversi, sparare e comunicare con il computer e con il comando, inviare messaggi, ascoltare i consigli del consigliere automatico, ricevere messaggi vocali che arrivano in forma digitale e sul suo computer tradotti in un messaggio vocale sintetizzato. Anche in senso opposto.

Non è l'analogo del servizio americano "Siri". "Siri" è un analogo del nostro sistema.

Per primi nel 2001 abbiamo ricevuto il premio internazionale "Best Software Award" per la nomination "Speereo Voice Organizer" per computer palmare. Successivamente hanno installato il sistema 3 milioni di persone. Nel 2001 non c'erano ancora gli iPhone.

Le differenze sono significative. E' una tecnologia completamente diversa. "Siri" cerca di convertire la voce in testo, con qualche errore (7-30%) e poi capire cosa fare con il testo. Detto in altri termini cerca sempre di scegliere tra diversi milioni di parole del vocabolario. Non va bene. Raccoglie le statistiche su un utente specifico e in base alle su frasi seleziona il contenuto più probabile.

La nostra tecnologia è incentrata sul contesto, sull'ambiente, sul dialogo precedente e sul contenuto e prevede quali frasi generali possano avere senso nel momento. E' allo stesso modo molto, ma significativamente meno di qualche milione. Quello che non ha senso per il sistema viene scartato.

Pertanto grazie alla nostra matematica più avanzata del nostro Oleg Maleev il sistema Speereo mostra una precisione del 99,9% (ovvero un errore di due ordini di grandezza in meno rispetto a "Siri") e funziona su qualsiasi dispositivo, in cui vi siano 5 Mb di memoria e 200 MIPS.

"Siri" richiede una connessione ad una finestra, vuole terabyte di memorie e richiede un processore molto potente. Inoltre il sistema filtra molto bene i rumori. Rileva anchequei rumori per cui una persona comincia a trovare difficoltà.

Il costo del nostro sistema è una questione complessa. In genere il ministero della Difesa ordina il software e ottiene i risultati da quando lo ha a sua disposizione. Nel nostro caso il 95% del lavoro più difficile è già stato fatto senza un solo rublo del ministero della Difesa. I diritti ci appartengono. Quindi il costo sarà determinato sulla base di considerazioni strategiche. La cosa principale che è stato sufficiente per la continuazione delle ricerche sul tema e non abbiamo perso i vantaggi che abbiamo rispetto agli altri Paesi".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала