Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cremlino: la posizione della Russia su Assad non è cambiata

© SputnikIl presidente siriano Bashar al-Assad.
Il presidente siriano Bashar al-Assad. - Sputnik Italia
Seguici su
Putin e Kerry hanno discusso vari temi legati alla questione siriana durante il loro incontro. Mosca: soluzione politica è possibile solo se il processo di Ginevra continua.

La posizione della Russia sul presidente siriano Bashar Assad non è cambiata dopo l'ultimo incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il segretario di Stato Usa John Kerry. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"La Russia chiede continui colloqui sulla Siria perché l'avvio di un processo di soluzione politica è possibile solo se il processo di Ginevra continua. Per quanto riguarda il destino di Assad, la nota posizione della Russia non è cambiata", Peskov ha detto ai giornalisti.

Secondo il portavoce, Putin e Kerry hanno discusso vari temi legati alla Siria durante il loro incontro, ma la questione di una cooperazione militare diretta nella lotta contro il terrorismo non era sul tavolo.

"Informazioni vengono scambiati, ma, purtroppo, non abbiamo iniziato una cooperazione reale finora", ha detto.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала