Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nizza, Alfano: rafforzata vigilanza dei siti sensibili

© AP Photo / Gregorio Borgia, fileMinistro degli Interni Angelino Alfano
Ministro degli Interni Angelino Alfano - Sputnik Italia
Seguici su
Su italiani ancora nessuna notizia, non ci sono dati ufficiali.

"Abbiamo deciso di rafforzare ulteriormente i nostri sistemi di vigilanza e di presidio degli obiettivi sensibili e costituito una forma di riunione permanente del Casa, il Comitato di analisi strategica antiterrorismo".

Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, al termine della riunione del Comitato.

"Con il prefetto Gabrielli abbiamo deciso di scrivere a tutti i prefetti per sollecitare ulteriori valutazioni di rischio sul territorio. Il nostro livello di allerta è già alto e perciò è rimasto lo stesso di prima dell'attacco terroristico in Francia. Abbiamo rafforzato i controlli in tutta Italia sui siti sensibili e nelle carceri — ha puntualizzato Alfano. — Abbiamo monitorato le carceri nelle ore immediatamente successive ai fatti di Nizza perche' sappiamo che diventano luogo di radicalizzazione. Ma, a differenza di altre circostanze, non abbiamo avuto segnali di sostegno o solidarietà per quanto accaduto a Nizza da parte di soggetti di fede islamica".

Il ministro ha anche ricordato che "il meccanismo della 'car jihad', cioè l'idea criminale di avvicinarsi a Dio attraverso l'uso di veicoli" per uccidere le persone, era già stato usato in passato. Per quanto riguarda, invece, gli aeroporti, il titolare del Viminale ha aggiunto:

"per 17 scali abbiamo un piano ben preciso di impiego delle forze armate e abbiamo una vigilanza che si giova dell'uso di 7.050 uomini delle forze armate".

Inoltre, sono stati "rafforzati i controlli alle frontiere, non solo a Ventimiglia ma a anche lungo tutte le frontiere piemontesi".

Infine, per quanto riguarda la possibile presenza di italiani tra le vittime, Alfano ha concluso: non si può escludere, ma "ci vuole prudenza massima. Sull'argomento ha già parlato il nostro console a Nizza e ha detto che ieri sera c'erano molti italiani su quel viale ma non abbiamo ancora nessuna notizia, perchè non ci sono dati ufficiali".    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала