La Russia punta sulla crescita dei flussi di turisti da Italia, Spagna e Francia

La fortezza dei Santi Pietro e Paolo a San Pietroburgo
La fortezza dei Santi Pietro e Paolo a San Pietroburgo - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Quest'anno sarà di almeno il 15% superiore rispetto al 2015 la crescita dei flussi turistici verso la Russia da Paesi come l'Italia, la Francia e la Spagna, dove l'Agenzia Federale per il Turismo (Rostourism) sta lavorando attivamente per promuovere il potenziale turistico nazionale.

Lo ha dichiarato oggi il vice direttore dell'agenzia Sergey Korneev in una conferenza stampa dedicata al lancio del programma di promozione del turismo russo "Tempo per riposare in Russia".

"Ultimamente giravano previsioni pessimistiche per quanto riguarda l'Europa, ma non è assolutamente il caso. Sono fiducioso che quest'anno dai principali Paesi in cui stiamo lavorando, ovvero Francia, Spagna ed Italia, si registrerà una crescita dei flussi turistici di almeno il 15% in più su base annua. Rispetto allo stesso periodo il flusso complessivo dall'Europa crescerà del 5%, è un dato molto alto", — ha osservato.

Korneev ha osservato che, per incentivare il potenziale turistico del Paese, Rostourism sfrutterà gli eventi internazionali, compresi i Mondiali di Calcio.

"Abbiamo già presentato in Francia le nuove opportunità turistiche in relazione ai Mondiali del 2018, poi sarà la volta di Italia, Spagna e America Latina. E' un segno preciso di qualità, che suggerisce che se la Russia è in grado di organizzare un così importante evento sportivo come un Mondiale in 11 città, significa che si può venire da noi anche al termine dell'evento," — ha dichiarato il rappresentante dell'Agenzia federale turismo.

Secondo le statistiche fornite sul sito dell'Agenzia Federale per il Turismo, nel 2015 sono arrivati in Russia per scopi turistici quasi 26,9 milioni di cittadini stranieri.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала