Stoltenberg risponde a Sputnik: non cerchiamo uno scontro

© AFP 2022 / THOMAS KIENZLEIl segretario generale della NATO Jens Stoltenberg
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha risposto alla domanda di Sputnik sul motivo perché sembra che la NATO vede la Russia come una minaccia peggiore del terrorismo Daesh.

Lunedì Sputnik ha chiesto in un tweet al segretario generale NATO perché l'organizzazione è «tanto entusiasta di presentare la Russia come una minaccia invece di concentrarsi alla sicurezza europea e prevenire attacchi come quelli di Parigi e Bruxelles?»

A sorpresa, Stoltenberg ha risposto, sottolineando che "noi [nella NATO] non stiamo cercando uno scontro, però difenderemo i nostri alleati. Lavoriamo per il dialogo con la Russia".

© Foto : Screenshot/sputnik twitterDialogo tra Jens Stoltenberg e Sputnik
Dialogo tra Jens Stoltenberg e Sputnik - Sputnik Italia
Dialogo tra Jens Stoltenberg e Sputnik

Il segretario generale aveva ribadito più volte che l'Alleanza atlantica è pronta a un dialogo costruttivo con Mosca. Nello stesso tempo, nel giro degli ultimi due anni la NATO aumentava la propria presenza militare vicino ai confini russi: si registravano sempre più esercitazioni militari, incidenti nei cieli del Mar Baltico e Mar Nero, ed in Romania e Polonia sono state schierate componenti dello scudo missilistico NATO.

Per un motivo o per l'altro, osservatori russi non sembrano completamente convinti delle intenzioni pacifiche dell'Alleanza.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала