Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le stelle del Cremlino sulla Lanterna, Genova e Mosca rafforzano il legame Italia-Russia

© Foto : Wikimedia CommonsVeduta della lanterna di Genova
Veduta della lanterna di Genova - Sputnik Italia
Seguici su
All'esposizione internazionale INNOPROM si rafforza il legame tra l'Italia e la Russia. L'ultimo tassello è il rinnovo del protocollo d'intesa tra la città di Genova e Mosca, che comprende sinergie in tema di cultura, turismo, smart-city e culminerà nello svolgimento delle giornate di Mosca a Genova nella primavera del 2017.

In un'intervista esclusiva a Sputnik Italia il vice-sindaco di Genova Emanuele Piazza ha anticipato i dettagli dell'accordo che verrà firmato ad inizio agosto nel capoluogo ligure.

— Dopo Ekaterinburg ora Mosca. Possiamo dire che Genova e la Russia si cercano e si trovano?

— Genova è aperta alla Russia. Oltre che Ekaterinburg, città con cui siamo gemellati, abbiamo un protocollo di collaborazione anche con Mosca che prosegue dal 2004, quindi ormai da 12 anni ed in cui ora abbiamo coinvolto anche la città di Ryazan. Attualmente stiamo concordando il programma di lavoro per il biennio 2017-2018.

— Su quali temi state lavorando insieme alla controparte russa?

© Foto : INNOPROMEmanuele Piazza, vice-sindaco di Genova (al centro)
Emanuele Piazza, vice-sindaco di Genova (al centro) - Sputnik Italia
Emanuele Piazza, vice-sindaco di Genova (al centro)

— Il lavoro svolto dai due comuni è in dirittura d'arrivo e stiamo per sottoscrivere il documento finale. C'è la cultura, ad esempio con l'idea di svolgere le selezioni del premio musicale Paganini a Ryazan e Mosca, e c'è poi l'innovazione, il tema che la fa da padrone proprio qui a Ekaterinburg con INNOPROM 2016. La stessa municipalità di Mosca ci ha chiesto di poter collaborare con noi nell'ambito del programma «Genova smart city» in particolare per quanto riguarda le sue applicazioni nella sfera dei servizi ai cittadini e della mobilità. Infine, come in passato ci sarà molta promozione turistica,  questa volta non soltanto rivolta al mercato dei turisti russi, ma anche a quello dei turisti italiani per visitare Mosca e la Russia. Attualmente Genova e Mosca hanno un collegamento volo diretto operato dalla compagnia S7 da maggio a ottobre ma di concerto con la città di Mosca stiamo lavorando per poterlo rendere annuale.

— Quanto manca alla firma dell'intesa?

— Il 5 e il 6 agosto riceveremo a Genova una delegazione del Comune di Mosca, guidata da Sergey Cheryomin, ministro delle relazioni internazionali e dello sviluppo economico, che firmerà il nuovo programma. 

— Quali progetti avete in programma per il 2017?

— Nella primavera del 2017 organizzeremo a Genova le giornate di Mosca, occasione in cui attendiamo la visita del sindaco Sobyanin. Ci sarà un ricco programma culturale e artistico, come fu nella precedente edizione del 2006, quanto al teatro Carlo Felice suonò il grande violinista russo Vladimir Spivakov.

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала