Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Regione Lombardia chiede la rimozione delle sanzioni alla Russia

Seguici su
Il consiglio regionale della Lombardia ha approvato la risoluzione che chiede al governo Renzi di rigettare la politica dell'Unione Europa sulla questione della Crimea e la rimossione delle sanzioni contro la Russia.

Dopo il Veneto e la Liguria, anche la Lombardia esprime il suo "NO" contro le sanzioni alla Russia.

Embargo russo: agricultori e allevatori italiani subiscono perdite - Sputnik Italia
Le sanzioni alla Russia uccidono il “Made in Italy”
Secondo il testo della risoluzione approvata il 5 luglio, il consiglio regionale della Lombardia ed il presidente della Regione sono autorizzati a condurre un dialogo attivo con il parlamento italiano e le autorità europee affinchè vengano riviste le relazione tra UE e Federazione Russa e venga avviata una raccolta di firme per l'annullamento delle sanzioni antirusse.

Nella risoluzione inoltre viene richiesto al governo italiano di "rigettare la politica dell'Unione Europea riguardo la Crimea" e riconoscere e rispettare la volontà espressa dal popolo crimeano con il referendum che ha sancito l'ingresso della Crimea alla Federazione Russa nel marzo 2014.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала