Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Uk, si apre la corsa alla successione di David Cameron

© AP Photo / Kirsty WigglesworthL'ex sindaco di Londra Boris Johnson
L'ex sindaco di Londra Boris Johnson - Sputnik Italia
Seguici su
Prima della clamorosa ritirata di Johnson, nella notte passo avanti di Teresa May, ministra per gli Interni del gabinetto Cameron.

Co una decisione che ha spiazzato tutti, Boris Johnson ha comunicato questa mattina che non si candiderà alla successione di David Cameron, primo ministro dimissionario del Regno Unito. Johnson, non ha risposto alle domande dei cronisti, accorsi ad ascoltare quella che secondo gli analisti avrebbe dovuto essere l'annuncio per la candidatura più solida al posto occupato fino ad oggi da Cameron.

Saranno così 5 i membri del partito conservatore britannico, che hanno deciso di partecipare alla corsa per sostituire David Cameron alla guida del partito, e quindi anche a Downing Street. In attesa dell'ufficializzazione della candidatura di Boris Johnson, nella notte è arrivata quella che per gli analisti di Oltremanica è la rivale più credibile dell'ex sindaco di Londra, ossia Teresa May, ministro degli Interni del gabinetto guidato fino a pochi giorni fa da David Cameron.

Hanno già ufficializzato la propria candidatura anche il ministro del Lavoro Stephen Crabb e l'ex titolare del dicastero della Difesa, Liam Fox. Secondo quanto riportato dalla stampa britannica, altri due membri Tory potrebbero decidere di partecipare alla corsa per la successione interna: il ministro per l'Educazione Nicky Morgan ed il ministro per la Salute Jeremy Hunt. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала