Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca: raddoppiata l'intensità delle esercitazioni NATO presso i confini della Russia

© Sputnik . Alexei Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaRussian Defense Minister Sergei Shoigu
Russian Defense Minister Sergei Shoigu - Sputnik Italia
Seguici su
L'intensità delle attività di addestramento delle forze armate della NATO in prossimità dei confini russi è cresciuta di 2 volte, ha riferito il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu durante una riunione del dicastero militare russo.

"E' aumentata più di 2 volte l'intensità delle attività di addestramento delle forze armate della NATO effettuate in prossimità dei confini russi", — riporta le sue parole RIA Novosti.

Ha sottolineato che nel Mar Nero e nel Mar Baltico entrano regolarmente le navi da guerra delle forze navali degli Stati Uniti e degli altri Paesi dell'Alleanza Atlantica.

"Proseguono i lavori di modernizzazione per portare agli standard dell'Alleanza Atlantica una serie di infrastrutture militari dislocate tra Polonia, Romania, Bulgaria e Paesi Baltici," — ha inoltre osservato Shoigu.

Secondo il ministro, "suscita particolare preoccupazione il dislocamento in Europa orientale degli elementi del sistema di difesa missilistica degli Stati Uniti."

"Il 12 maggio è entrato in funzione il sistema anti-missile "Aegis Ashore" in Romania, in grado di essere utilizzato per lanciare i missili da crociera "Tomahawk". Una struttura simile viene costruita in Polonia,"- ha sottolineato il ministro.

"Non escludiamo che dopo il vertice di Varsavia la misura della presenza militare della NATO e delle attività delle forze armate della NATO nei pressi dei confini con la Russia possa aumentare in modo significativo," — ha detto Shoigu.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала