Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crimea, la cantina "Massandra" avvia le esportazioni di vino

© Sputnik . Taras Litvinenko / Vai alla galleria fotograficaVineyards in Crimea
Vineyards in Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
Per la prima volta dopo la riunificazione della penisola con la Russia, la cantina della Crimea "Massandra" ha inviato il primo lotto di vino per l'esportazione in Bielorussia, riporta l'azienda.

"I prodotti sono stati certificati, e proprio ieri hanno trovato posto negli scaffali di Brest", — si legge nel corrispondente comunicato.

In futuro "Massandra" prevede di esportare il vino nel Sud-Est asiatico, così come nelle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugank, nel Donbass.

"Per la "Massandra" è un evento significativo, perché per vari motivi sono diventate abbastanza difficili le esportazioni. Tuttavia oggi possiamo affermare con fiducia che è stato dato il via, è una conquista di tutta la squadra. Nei nostri piani c'è la volontà di conquistare i mercati degli alti Paesi", — ha dichiarato il direttore generale dell'impresa Yanina Pavlenko.

L'impresa federale "Massandra" è una cantina con otto unità di vinificazione. La collezione di vini è composta da un milione di bottiglie ed è elencata nel libro del guinness dei primati. E' una delle più grandi imprese dei Paesi della CSI per la coltivazione della vite e la produzione di vini pregiati.

Contro la Crimea sono in vigore le sanzioni della UE, che vietano l'importazione di qualsiasi prodotto dalla penisola.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала